_______ Eventi ______
Sostieni i nostri progetti
______ Servizi _______
<< Back
Convegno: "Il Biochar e la Lucia Stove"05/06/2009 17:42

Due soluzioni promettenti per i settori agricolo, domestico ed energetico
 
Sabato 13 giugno 2009, ore 14.30
Sala Conferenze, Banca della Marca, Viale della Repubblica n. 129, Treviso
 
 
LuciaStove è una tecnologia innovativa, semplice ed efficiente in grado di trasformare scarti vegetali e organici (con grado di umidità inferiore al 30%) per produrre energia e biochar: il carbone vegetale che oltre a sequestrare la CO2 nel suolo migliora significativamente la fertilità dei terreni coltivati, trattenendo l’acqua e riducendo il dilavamento dei nutrienti e la necessità di ricorrere a fertilizzanti di sintesi.
 
Nella prima parte saranno illustrati caratteristiche e prospettive del carbone vegetale e della LuciaStove, con dimostrazione pratica del funzionamento del sistema. Ampio spazio sarà riservato a domande da parte del pubblico.
 
La seconda parte vedrà coinvolti i portatori di interesse della filiera (produttori di pellettizzatori, produttori di caldaie e stufe, aziende agro-zootecniche, centri di raccolta differenziata, amministratori locali, ecc.) per l’eventuale creazione di gruppi di lavoro e sviluppo di progetti pilota.

Programma

14.30    Registrazione partecipanti

 

14.45    Ing. Gianfranco Padovan, Presidente EnergoClub

v      Saluti e introduzione

v      Contesto: Cambiamento climatico, Protocollo di Kyoto, Accordo UE 20-20-20

v      Presentazione relatori

           

15.00    Dr. Franco Miglietta, CNR-IBIMET di Firenze

v      Proprietà e prospettive del biochar

v      Opportunità e applicazioni per il comparto agricolo

v      Vantaggi ambientali a 360°

v      Processi Carbon Negative

v      Casi studio

v      Mercato del carbone vegetale

v      Costruzione della filiera: conferimento scarti vegetali, raccolta e ridistribuzione biochar

v      Presentazione ICHAR (Associazione Italiana biochar)

 

16.00    Ing. Nathaniel Mulcahy, inventore della LuciaStove

v      Presentazione del sistema             

v      Descrizione del processo di pirolisi

v      Rendimento di combustione

v      Materia prima e residui dal punto di vista qualitativo e quantitativo  

v      Confronto emissioni tra tecnologie

v      Applicazioni presenti e in prospettiva

v      Progetti in paesi in via di sviluppo

v      Produzione calore per settori domestico e industriale

v      Produzione di energia elettrica

v      Caldaie di nuova generazione

v      Cogeneratori (con generatori Stirling, Seebeck, Rankine)

v      Biogas e trattamento digestato

           

17.00    Pausa caffè

 

17.15    Dimostrazione pratica funzionamento LuciaStove

 

17.45    Spazio alle domande del pubblico

 

18.00    Coinvolgimento dei portatori di interesse per l'eventuale creazione di gruppi di lavoro e sviluppo di progetti pilota, finalizzati a:

v      mettere in contatto e coordinare i comparti della filiera (dal conferimento della materia prima alla ridistribuzione del biochar prodotto);

v      accorciare e rendere più sostenibili le filiere biomassa, trattamento FORSU, biogas;

v      favorire il rinnovo delle tecnologie di riscaldamento a biomassa e biogas riducendo emissioni e particolato;

v      incoraggiare lo sviluppo di impianti per la conversione del calore sviluppato in energia elettrica;

v      favorire progetti di cooperazione per l’utilizzo di LuciaStove e per contrastare la desertificazione con l’utilizzo del biochar

 

Destinatari

- imprenditori che operano nelle filiere zootecniche e agroalimentari

- produttori di caldaie e cogeneratori

- responsabili di società di conferimento rifiuti organici

- responsabili di società di trattamento della frazione organica

- amministratori e tecnici comunali per la raccolta differenziata

- aziende per la produzione di sistemi di riscaldamento centralizzati a biomassa

- aziende per la produzione impianti a biogas

- distributori di energia


Per motivi organizzativi si prega cortesemente di comunicare la propria partecipazione compilando il form

Per ulteriori informazioni: Sara Capuzzo comunicazioni@energoclub.org

Approfondimenti: www.energoclub.it/Piròlisi_e_Biochar.html

<< Back