Car sharing: noleggio a ore o a km
Recenti analisi statistiche hanno decretato che su 100 auto in città, 80 non vengono utilizzate per più di un'ora al giorno, trasportando in media 1,2 persone.
Sulla base di questa ricerca potrebbe svilupparsi il car sharing (condivisione auto) che ha già avuto esperienze positive in Europa (Svizzera, Germania, Francia, Olanda). Il Car Sharing ha esempi applicativi anche in Nord-America e nel Canada, dove esistono già più di dieci organizzazioni, a Singapore ed in Giappone.
Di che cosa si tratta?
Gli utenti interessati si abbonano al servizio e in base a questo hanno diritto ad utilizzare l'auto solo per il tempo di cui hanno bisogno (compresi i tempi molto brevi, un'ora ad esempio). Dopo averla utilizzata la rimettono a disposizione di altri utenti nelle aree di parcheggio appositamente create pagando una tariffa proporzionata alla durata di utilizzo ed ai chilometri percorsi. Facendo dei conti questo sistema risulta conveniente a chi a percorrenze inferiori ai 12-15000 km l'anno. Bisogna considerare che l'utente può scegliere a seconda del tipo di spostamento che deve compiere l'autovettura più idonea (dalla citycar al monovolume). Le auto sono sempre controllate dal punto di vista meccanico e altra nota estremamente positiva non hanno problemi di parcheggio data la capillarità con cui devono essere realizzate le aree di sosta riservate. Dal punto di vista ambientale una vettura in car sharing ne può sostituire fino a 10 di proprietari individuali.

Una iniziativa simile alla condivisione auto è la condivisione viaggio. Il Car Pooling rappresenta una soluzione alternativa alla mobilità tradizionale, è un sistema di trasporto effettuato con mezzo privato ed organizzato dai lavoratori di Aziende situate nella medesima zona. Consiste dunque nell'utilizzare una sola autovettura, con più persone a bordo, per compiere un medesimo tragitto-itinerario, oppure si può dichiarare via internet il viaggio da compiere e trovare chi facendo quello stesso percorso intende condividere il viaggio con altri.

Servizi  web di Car Pooling
www.drive2day.it
www.viavai.com
www.comuneroma.carpooling.it

1
1
Dall'avvio del servizio nel 2002, i parcheggi di car sharing sono diventati 59, i chilometri percorsi sono stati 96.000, gli abbonamenti oltre 1.5000, tra utenti privati, aziende e alberghi. Le auto in car sharing sono però ancora poche, 94 in tutti e cinque i comuni dove il servizio è attivo, oltretutto solo un patentato su due sa che esiste questo servizio nella sua città.
E' stato calcolato che ogni auto in car sharing ne possa togliere 5-10 dalla strada

Attualmente il servizio è attivo a:
Bologna
Bolzano
Firenze
Genova
Milano

Modena
Rimini
Roma
Torino
Venezia 

Altre città con progetti di Car sharing sono:

Bari, Brescia, Catania, Mantova, Modena, Novara, Padova, Palermo, Parma, Perugia, Pescara, Reggio Emilia, Sesto Fiorentino, Taranto

News sul Car sharing:
www.icscarsharing.it

1
1