Aspetti economici
Nonostante le buone prospettive offerte dalle tecnologie termosolari per la produzione dell'energia elettrica è prematuro parlare di costi in quanto i pochi impianti installati sono di tipo sperimentale, attualmente questi impianti, quasi tutti installati in California, producono energia elettrica ad un costo che va da 0,08 € a 0,12 € al kWh, con condizioni impiantistiche di scala si calcola di poter ottenere costi nell'ordine di 0,04-0,05 € al kWh, costi simili ed anche inferiori agli attuali sistemi basati sui combustibili fossili e tecnologie nucleari, senza tener conto dei costi esterni ambientali e sanitari che dovrebbero essere associati a queste ultime categorie.

Più concreto nell'immediato è l' utilizzo di tecnologie termosolari per la produzione di acqua calda sanitaria e per riscaldamento, con le quali si possono, a certe condizioni impiantistiche ed edili, ottenere risparmi di metano del 60/80%, il risparmio aumenta nel caso il combustibile affiancato sia gasolio o ancor più sistemi elettrici.

Già oggi è possibile ottenere buona parte dell'energia frigorifera per la climatizzazione estiva dalle tecnologie termosolari ma solo per esigenze termiche superiori a circa 10 kW di potenza, prossimamente potrebbero essere commercializzati anche sistemi di minor potenza e quindi utili anche per singole abitazioni.