Volani sottovuoto
In questo settore tecnologico i nuovi sistemi di accumulo-generazione di energia elettrica prevedono l'impiego di volani ad asse verticale in un robusto contenitore di forma cilindrica nel quale viene mantenuto un certo grado di vuoto al fine di ridurre rumorosità e attriti aerodinamici del rotore, a ciò contribuisce anche l'adozione di cuscinetti magnetici, sostitutivi dei cuscinetti meccanici.
Il rotore monoblocco, senza avvolgimenti elettrici né parti a contatto strisciante, non richiede raffreddamento e non genera vibrazioni avvertibili; è notevolmente robusto e sopporta anche piccole scosse di terremoto senza fermarsi. Dopo aver raggiunto l'elevata velocità di regime nominale il rotore può cedere energia quando necessario e lo fa sotto forma di corrente alternata ad alta frequenza variabile. Questa corrente viene raddrizzata da un convertitore a frequenza variabile in una tensione continua che costituisce la fonte di energia disponibile a tensione fissa.

La funzione di alimentatore del volano per la ricarica dalla rete viene svolta dallo stesso convertitore, con possibilità di eseguire la carica in tempi più o meno brevi, in funzione della disponibilità di corrente sulla linea DC.

Questi sistemi sono adatti per potenze da 2 kW / 6 kWh e fino a 500 kW e sono parallelabili per potenze più elevate; sono prodotti in serie, hanno le dimensioni di un armadio e sono commercialmente disponibili, i costi sono confrontabili con le batterie al piombo quando si considera la lunga vita e la minima manutenzione di questi "supervolani", senza le incertezze di funzionamento tipiche di un banco di batterie nel quale il malfunzionamento di una sola comporta la disfunzione del sistema.
Vantaggi (rispetto alle batterie chimiche tradizionali):
  • Minor peso a parità di energia accumulata
  • Maggiore efficienza (bassissime perdite termiche)
  • Assenza di componenti chimici pericolosi
  • Maggiore durata ( non risente dei cicli di carica/scarica)
  • Nessun danno in caso di intensa scarica
  • Ricaricabile rapidamente
  • Dimensioni adattabili alle applicazioni
  • Non necessita rigenerazione
  • Fonte:
    www.activepower.com
    www.beaconpower.com
    www.cgt.it
    www.axu.it
    www.elequality.it
    www.electricitystorage.org

    Sezione del sistema proposto dalla Active Power.
    Le potenze disponibili per singolo gruppo accumulatore -generatore vanno da 100 a 500 kW,  la capacità di accumulo va da 1 a 5 kWh








    Sezione del sistema volano da 2 kW / 6 kWh della Beacon Power, sono accreditati di una durata di 20 anni e di una manutenzione minima